Emanuele Luzzati

 

(Genova, 3 giugno 1921 - Genova, 26 gennaio 2007)

Studia e si diploma a Losanna all' Ecole des Beaux Arts.
Pittore, decoratore, illustratore, ceramista, si dedica alle scene e ai costumi teatrali
e, pi¨ tardi, insieme a Giulio Gianini, alla realizzazione di film a disegni animati.
Ha realizzato circa cinquecento scenografie per Prosa, Lirica e Danza

nei principali teatri italiani e stranieri.
Ha illustrato molti libri dedicati all'infanzia.
Ha eseguito pannelli, sbalzi ed arazzi sulle navi Andrea Doria, Leonardo da Vinci, Michelangelo, Ausonia e Marco Polo
Dal 1981 al 1984 una sua mostra, intitolata " Il sipario magico ", allestita
dall'UniversitÓ di Roma ha girato in Italia e all'estero.
Ha esposto alla Biennale di Venezia del 1972, nella sezione Grafica sperimentale.
Illustra nel 1988 il volume Le fiabe scelte dei fratelli Grimm

nell'edizione fuori commercio della SocietÓ Olivetti.
Nel marzo del 1990 si inaugurano a Reggio Emilia, Cavriago, Sant'Ilario e
Montecchio quattro sezioni di una grande mostra dedicata all'opera complessiva di Luzzati.
Luzzati fa parte dell'AGI ( Alliance Graphique Internationale ) e dell'Academy,
avendo ottenuto due nomination all'Oscar per i suoi film d'animazione La gazza ladra e Pulcinella.
Nel 1989 illustra Candido di Voltaire per le edizioni Nuages.
Nel 1992 gli viene conferita dall'UniversitÓ di Genova la laurea Honoris causa in Architettura.
Nel 1993 l'Unione dei Teatri d' Europa organizza la mostra Emanuele Luzzati
scenografo, che viene allestita, come prima sede, presso il Centre Georges
Pompidou di Parigi.
 Nel novembre 1995 riceve il Premio Ubu per la migliore scenografia dell'anno
conferitagli per le scene realizzate per il Pinocchio prodotto dal Teatro della Tosse di Genova.
Il Teatro della Tosse Ŕ stato fondato nel 1975 dallo stesso Luzzati insieme a
Tonino Conte e Aldo Trionfo.
Nel 1996 illustra Pinocchio per le edizioni Nuages.
Nel dicembre 1996 viene allestita presso il Palazzo Ducale di Genova una mostra
antologica della sua opera.
Per il Natale 1997 il Comune di Torino gli chiede di " addobbare" la Stazione di
Porta Nuova e di creare un grande Presepio nei giardini di fronte alla stazione.
L' anno successivo realizza un parco giochi per bambini ispirato al Flauto magico di Mozart.
Nel 1998 illustra, per le edizioni Nuages, Alice nel paese delle meraviglie.
Nel 1999 realizza le scene del Barbiere di Siviglia  per il Teatro San Carlo di Napoli.
Nel dicembre 2000 viene inaugurato uno spazio dedicato a Emanuele Luzzati al
Porto Antico di Genova, nella vecchia costruzione di Porta Siberia,

ristrutturata a cura dello Studio di Renzo Piano.
Nel 2001 illustra per Nuages una scelta di novelle del Decamerone.
Nel 2002, sempre per Nuages, illustra il secondo volume di novelle del
Decamerone e Animali Sapienti, favole di Giorgio Matteotti. Nel 2004 realizza le illustrazioni di Peter Pan e Wendy.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  edizione 2018

     Ios¨

 

  home

  cos'Ŕ la Torre delle Favole

  la Biblioteca delle Favole

  collaborazioni

  edizioni precedenti

  contatti

  video

  la Torre in viaggio!

  lavora con noi

  VideoLibri

 

  autore

  programma

  pubblicazioni

  rassegna stampa

  fotografie

  video

 


www.latorredellefavole.it